Gli strascinati con crusco e mollica di pane

Gli strascinati con peperoni cruschi e mollica di pane“. Un piatto povero di ingredienti ma non difficile da preparare.

INGREDIENTI  per 4 persone:

500 gr. di strascinati

100 gr. di pane casereccio raffermo

2 spicchi d’aglio

Prezzemolo, olio di oliva e sale q.b.

8 peperoni “cruschi” secchi di media grandezza

Peperoncino a piacere

Dosi per gli strascinati:

350 gr. di farina di semola

200 ml. di acqua tiepida

Preparazione della pasta:

Sulla spianatoia fare una fontana di farina e versare al centro l’acqua tiepida, impastare per 10 minuti o comunque fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Far riposare l’impasto per 30 minuti circa coperto da un tovagliolo  e poi ricavare dei piccoli cilindri del diametro di un grissino, lunghi circa 3/4 cm.

Con tre dita (indice, medio e anulare) fare pressione sui tocchetti premendo e contemporaneamente tirando verso di voi per ottenere i cosiddetti “Strascinati”. Una volta cavati, si possono lasciare chiusi o aprirli aiutandovi con la mano sinistra e poggiandoli su di uno strofinaccio infarinato per farli asciugare.

PREPARAZIONE DEL CONDIMENTO:

Pulire i peperoni con un panno umido, eliminando il torsolo e i semi.

In una padella versate abbondante olio extravergine di oliva e quando sarà ben caldo mettete i peperoni “cruschi” lasciandoli dorare per pochi secondi girandoli velocemente da un lato e poi dall’altro altrimenti si bruciano e poi scolarli su di un piatto con la carte assorbente.

Nello stesso olio soffriggete  gli spicchi d’aglio, il peperoncino e la mollica di pane sbriciolata.

Nel frattempo lessate gli strascinati in abbondante acqua salata, scolateli e versateli nel soffritto, amalgamando il tutto e aggiungete i peperoni cruschi sbriciolati.

C’è chi aggiunge anche del formaggio “pecorino di Moliterno” o del cacio ricotta.

Buon appetito!!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi