La Crapiata

La crapiata è un’antica ricetta materana, che affonda le sue origini nel periodo della conquista romana. È fatta con un mix di legumi e cereali – lenticchie, fave, grano, cicerchie e così via – cotti nella stessa pentola con acqua e sale: praticamente una zuppa che permette di gustare tutti i prodotti coltivati nella zona. Ma la crapiata ha un importante valore nella comunità, diventando il simbolo di socialità originato all’interno dei celebri Sassi di Matera. Ogni primo di agosto i materani celebrano questo piatto, che serviva a sfamare i più poveri della città, mangiando tutti insieme e ballando fino a tarda notte. È una ricetta che si trova spesso già pronta e confezionata in barattoli, soprattutto nei dintorni di Matera, ma la vera tradizione vuole che la si prepara  naturalmente con i prodotti genuini che solo la Basilcata può offrirci.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi