Trippa al pecorino di Moliterno

La trippa al pecorino di Moliterno

La trippa al pecorino di Moliterno è un piatto ricco e saporito che proviene dalla tradizione culinaria povera.

Per la trippa alla parmigiana si prepara un soffritto di cipolla, poi si rosola bene la trippa e si lascia cuocere a fuoco dolce per due ore con la passata di pomodoro.

Durante la lunga cottura, per non far seccare la trippa e renderla morbida, si aggiunge il brodo di carne. Infine la trippa si condisce con abbondante pecorino di Moliterno.

La trippa al pecorino di Moliterno è un piatto dal sapore antico che può essere servito con crostoni di pane come portata unica.

Ingredienti

Cipolle bianche 1

Olio extravergine d’oliva q.b.

Passata di pomodoro 220 g

Brodo di carne 200 g

Pecorino di Moliterno da grattugiare 100 g

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Trippa pulita 1,5 kg

Per preparare la trippa al pecorino di Moliterno, tritate finemente la cipolla e tagliate la trippa a listarelle. In un tegame alto e capiente fate rosolare la cipolla con olio extravergine d’oliva e fatela appassire per una decina di minuti, aggiungendo del brodo di carne. Una volta che la cipolla sarà morbida, aggiungete la trippa e fatela rosolare per 5-6 minuti. Aggiustate di sale e pepe e unite la salsa di pomodoro. Fate amalgamare il tutto e girate con un mestolo di legno, quindi lasciate cuocere il tutto senza coperchio a fuoco dolce per circa 2 ore, aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di brodo di carne, affinchè la trippa non si secchi e risulti morbida. A cottura terminata aggiungete il pecorino di Moliterno, amalgamate e servite la vostra trippa al pecorino.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi